Mio padre cavalcava le onde con maestria, in piedi, reggendo il timone del suo gozzo con la mano sinistra e con la destra una sigaretta. Il fumo si disperdeva nell’aria insieme alle voci allegre. La nostra spiaggia si intravedeva appena in lontananza, una lingua deserta di sabbia e ciottoli, nascosta dietro al vestito a fiori di mia madre. Io ero seduto a poppa e scrutavo il mare blu, vento tra i capelli, assorto nei miei pensieri di bambino, una domenica di agosto di tanti anni fa.

Pin It on Pinterest