Amor proprio

Amor proprio

Definirsi ateo è questione di fede ma anche di parola. E’ affermazione necessaria a segnare il distacco, scelta di campo che però si annuncia e risolve in un vuoto prefisso privativo, se non se ne chiarisce né spiega il senso. In principio era il Verbo, ma quale significato attribuirgli?