Ho lasciato Londra che era ancora buio. Gli inglesi non ricordavano da secoli un novembre così mite. Ho scelto di andare a piedi, passando per stradine secondarie. Ci sono luoghi della città che conservano intatte le tracce del proprio passato, altri che le hanno distrutte, dimenticate. In alcuni punti è possibile persino intravedere la linea di confine tra vecchio e nuovo, tra Whitechapel e la City. Mi sono lasciato alle spalle pensieri sul tempo che deforma il profilo di una metropoli, early in the morning. Alle 10:10 ho preso il volo per Porto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: