Il Giudice custodiva geloso nel cassetto della sua scrivania una campana di metallo. Con gesto repentino e inatteso l’ha afferrata e ha preso a brandirla con forza, suscitando il movimento deciso del batacchio. Il suono acuto è stato udito in lontananza, evocando antiche liturgie ecclesiastiche. La messa del venerdì mattina ha avuto inizio così.
Hic et inde, avvocati e interpreti della Giustizia obbedienti al richiamo del nuovo sacerdote d’udienza.

Pin It on Pinterest