Mi regalo una carezza

Mi regalo una carezza

A dieci anni non mangiavo uva, ma avevo un cane che si chiamava chicco ed era così rotondo che quasi rotolava. Di tanto in tanto lo portavo a spasso ed era un’attrazione per quanto fosse grosso: di razza maiale, rispondevo a chi me lo domandasse. A...

leggi tutto
Clamoroso al Palazzaccio!

Clamoroso al Palazzaccio!

Piacciono ai giornali certe sentenze della Cassazione. Sono secche, perentorie, affermano principi, eliminano dubbi ed incertezze migliorandoci la vita. Chi di voi non ha tirato un sospiro di sollievo alla notizia che l’augurio di un cattivo presagio non è reato? Lo...

leggi tutto
Fuor di metafora, leggo ovunque merda

Fuor di metafora, leggo ovunque merda

A proposito di terremoti e altre tragedie contemporanee, ho letto in giro commenti che definire beceri e qualunquistici è poco. Anche da parte di chi, per professione, sarebbe chiamato ad esprimerli con la dose di rigore e moderazione richiesta, se non dal buon senso...

leggi tutto
Il mio NO al referendum

Il mio NO al referendum

La prima ragione: l’estetica della Carta Benché io faccia fatica (per dirla con un eufemismo) a ritrovarmi in molte delle posizioni espresse dagli agglomerati umani che strenuamente si oppongono alla riforma costituzionale, non condividendone le ispirazioni...

leggi tutto
La stagione delle cicale

La stagione delle cicale

Tityre, tu patulae recubans sub tegmine fagi silvestrem tenui musam meditaris avena; nos patriae fines et dulcia linquimus arva; nos patriam fugimus: tu, Tityre, lentus in umbra formosam resonare doces Amaryllida silvas. Virgilio Bucoliche, Ecloga I Ad agosto il...

leggi tutto
Forget Capri

Forget Capri

Ci ha pensato la giornalista del Wall Street Journal, Tara Isabella Burton, a restituire dignità mediatica alla bistrattata isola di fronte a Capri. E non importa se il suo racconto si risolve nella narrazione della bellezza, un po’ fuori dal tempo, di un solo...

leggi tutto
Alter Jack - home page
Questo blog affonda le radici in un risalente esperimento di scrittura introspettiva, disvelato a pochi, che per un decennio circa ha alimentato l'AlterEgo sopito del suo autore, dando vita ad un manifesto animato di pensieri discontinui.

Archivi

Jack Celotti Photography

St. Paul de Vence

L’arte è lo sforzo incessante di competere con la bellezza dei fiori, e non riuscirci mai (Marc Chagall) Dalla Gordes sospesa nel tempo alle decine di altri villaggi arroccati o adagiati ai piedi di una montagna, è stato un susseguirsi di piacevoli...
Leggi tutto

Il tempo si è fermato a Gordes

Giunto nel vecchio casolare immerso nel verde, dopo essermi lasciato alle spalle Russillon e le sue distese d’ocra, avere attraversato antichi villaggi color miele con mulini e case di pietra e tetti di tegole, ho avuto anch’io per un attimo la...
Leggi tutto

Carne viva

Come un freddo chirurgo, le cui mani si muovono a memoria, insinuandosi con distacco nella carne nuda e debole. Così mi immaginavo, mentre un anodino cameriere portava in tavola straccetti di chianina e, un brindisi dopo l’altro, nel giorno di festa, la mia...
Leggi tutto

Odio il circo, lo zoo, le processioni, il carnevale, i burattini, gli oroscopi, le feste di paese, le foto nuziali, il riposino pomeridiano, le cipolle crude, il neo populismo, i fondamentalismi di ogni tipo.

Alter Jack